testata per la stampa della pagina

Nuovi adempimenti a carico degli usc in materia di seperazione e divorzi relativamente alla rilevazione ISTAT per gli accordi extragiudiziali di separazione o divorzio presso gli Uffici di Stato Civile dei Comuni .

Al seguente indirizzo http://www.istat.it/it/archivio/8758 l'Istat  ha fornito la
documentazione relativa ai nuovi compiti di rilevazione statistica attinenti i
procedimenti di separazione e divorzio extragiudiziali introdotti dal D.L.
132/2014 convertito con modificazioni nella L. 162/2014


Gli Uffici di Stato Civile dei Comuni dovranno svolgere il ruolo di nuova
unitÓ di rilevazione dei procedimenti consensuali di separazione e divorzio in
basealla sopra richiamata normativa, dove l'atto viene redatto (ex art. 12) o
presentato (ex art.6) attraverso la compilazione di appositi modelli di
rilevazione (SC.6sd e SC.12sd).


I modelli, predisposti  dall'Istat di concerto con il Ministero dell'Interno, il Ministero di Giustizia e il Consiglio Nazionale Forense, dovranno essere trasmessi in modalitÓ telematica
attraverso la piattaforma di acquisizione dati via web GINO++ al seguente
indirizzo https://gino.istat.it/sepdivcons


Il sito sarÓ attivato dal prossimo 1 ottobre 2015.


Con una prossima comunicazione l'Istat renderÓ note le indicazioni tecniche per la registrazione on line, il primo accesso, le istruzioni per la compilazione e l'invio dei modelli di rilevazione.


I dati  inseriti nei questionari sono tutelati dal segreto statistico e per la loro raccolta vige l'
obbligo di risposta per i soggetti privati sancito dall'art.7 del D. Lgs. n.322/1989 e dal D.P.R. 19 luglio 2013.


 
Lorella Capezzali - ESPERTO ANUSCA





 
 
 
 
 
Valentini Alessio.