testata per la stampa della pagina

 Un convegno per celebrare il 150° anniversario dell'istituzione della Corte dei Conti si č tenuto questa mattina, ospitato dalla Prefettura di Bologna presso il Salone della Guardia di Palazzo Caprara.
I lavori del convegno, presieduti dal Procuratore generale della Corte dei conti Salvatore Nottola, sono iniziati con i saluti del Prefetto Angelo Tranfaglia, del Vice Presidente della Regione Emilia Romagna, Simonetta Saliera, del Presidente della Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per l'Emilia Romagna Mario Donno e del Segretario generale dell'Associazione Nazionale Magistrati della Corte dei conti, consigliere Maria Teresa Polito.
Dopo un excursus storico delle funzioni della Corte, tracciato dal procuratore Generale Nottola, sono seguite le relazioni dei professori Giovanni Pitruzzella ordinario di diritto costituzionale nell'Universitą di Palermo, Giuseppe Farneti ordinario di economia aziendale nell'universitą di Bologna e Paolo Maddalena giudice emerito della Corte costituzionale, che hanno toccato tutti i profili strategici del ruolo e delle funzioni della Corte dei conti.
«Nel rinnovato assetto costituzionale, che sancisce la pari dignitą degli enti territoriali, e nel contesto attuale di una sempre pił stretta interazione tra finanza comunitaria e finanza nazionale, che richiede l'azione coordinata dei diversi livelli di governo - ha sottolineato in particolare il prefetto Tranfaglia - si conferma fondamentale la funzione di garanzia, propria della Corte dei conti, degli equilibri economico-finanziari dell'intero settore pubblico e, pił in generale, del corretto uso delle risorse pubbliche».
 

Fonte: Ministero dell'Interno

 
 
 
Valentini Alessio.