testata per la stampa della pagina
elettorale

La prima simulazione del voto elettronico sarà realizzata in data  13 e 14 dicembre 2023; tale iniziativa non è collegata ad alcun evento elettorale reale, ma coinvolgerà gli italiani residenti all'estero in alcune circoscrizioni consolari di Paesi dell'UE e si svolgerà secondo le modalità disciplinate da specifiche "Linee guida" approvate con decreto del Ministro dell'Interno, adottato di concerto con il Ministero per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale  il 7 luglio 2021 Le varie fasi del voto elettronico - (autenticazione elettore, votazione,  raccolta dei risultati dello scrutinio)  saranno gestite da una apposita piattaforma web, denominata "Portale E-vote", realizzata dal Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Viminale in collaborazione con tutte le altre Amministrazioni interessate: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, AGID - Agenzia per l'Italia Digitale, ACN - Agenzia per la Cybersicurezza, Ministero della Giustizia - Corte d'Appello di Roma. At tale piattaforma potranno accedere gli iscritti all'AIRE e i cittadini italiani temporaneamente presenti all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche) nelle circoscrizioni consolari coinvolte nella simulazione, a condizione che siano in possesso di una identità digitale (CIE, SPID, CNS).
Per approfondimenti si rimanda al sito del Ministero dell'Interno.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: