testata per la stampa della pagina
stato civile

Il Ministero dell'Interno porta a conoscenza che è in corso la fase di sperimentazione dei servizi dello stato civile digitale nei Comuni di Bologna, Imola, Medicina, Rosignano Marittimo, San Lazzaro di Savena, Sestu, Bagnacavallo, Firenze, Grottaferrata, Lissone, Serravalle Sesia e Tropea.  Tale progetto è:
- realizzato in attuazione del decreto del Ministro dell'Interno, di concerto con il Ministro per l'Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale e con il Ministro per la Pubblica Amministrazione, del 18 ottobre 2022, che disciplina la completa informatizzazione dei registri di nascita, matrimonio, unione civile, cittadinanza e morte tenuti dai Comuni, centralizzando i relativi atti in un unico archivio nazionale che sarà gestito dal Viminale;
- finanziato con fondi PNRR, di cui il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri è soggetto attuatore, è stato delineato estendendo le funzionalità dell'ANPR, nel rispetto della natura e delle caratteristiche che contraddistinguono, nel nostro ordinamento, gli atti dello stato civile. 
Fonte: sito Ministero dell'Interno - cfr . anche sito  del Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: