testata per la stampa della pagina

EJNITA 2.0

European Judicial Network

 

Rete Italiana 2.0: costruire ponti e nuove roadmap.

 
 
 
 

 
 

Il Progetto Europeo.

Il progetto mira a rafforzare e rendere pił efficiente la rete giudiziaria europea in materia civile e commerciale e risponde alla necessitą di approfondire la conoscenza degli strumenti di cooperazione giudiziaria in queste materie in ambito giudiziario e professionale.

L'obiettivo generale di EJNITA 2.0 č quello di compiere alcuni passi avanti, anche ampliando il partenariato originario, nelle seguenti direzioni:

  1. implementare e diffondere ulteriormente la consapevolezza sull'utilizzo degli strumenti elettronici Aldricus e sui canali e attivitą ad esso connessi;
  2. promuovere i risultati raggiunti garantendo attivitą di formazione (anche on-demand) e condivisione di esperienze, al fine di migliorare l'applicazione del quadro normativo europeo nella cooperazione giudiziaria civile e commerciale, e di rafforzare i ponti costruiti dal progetto precursore;
  3. sostenere EJN CPs, le autoritą centrali, gli operatori e le autoritą nell'individuare i problemi e facilitare i loro contatti;
  4. aumentare la qualitą e la frequenza della cooperazione tra le parti interessate;
  5. costruire nuovi ponti e tabelle di marcia per una comunicazione efficace, rapida, sicura e resiliente tra tutti gli operatori, i giudici e le autoritą amministrative;
  6. diffondere informazioni sulle attivitą della EJN e sull'utilizzo del portale Aldricus in tutti i Tribunali italiani.
 
 

I prossimi eventi del progetto.

 
.
 

7 Febbraio 2024 | 15:00 - 18:45

 
presso Consiglio Nazionale Forense, Sala Aurora, via del Governo vecchio 3, Roma

 
 
 

I workshop Anusca

Giovedì 21 settembre 2023, in Accademia.

 
 

Fra le attivitą previste dal progetto, oltre alla realizzazione del portale Aldricus, anche quella formativa. Dopo il kickoff meeting del 15 marzo scorso presso la Scuola Superiore della Magistratura di Napoli, č entrata in gioco anche ANUSCA. Nell'ambito del programma del seminario previsto nei giorni 20/21/22 settembre incentrato sulle nozioni di livello avanzato di stato civile, č stato inserito un interessante workshop (il secondo dopo quello del 6 aprile scorso), che rientra nel quadro del progetto e approfondisce i temi della registrazione degli status nel rispetto degli obblighi internazionali.

A questo secondo appuntamento in Accademia hanno partecipato il magistrato Roberta Bardelle del Ministero della Giustizia e i giuristi Omar Vanin e Ilaria Aquironi, oltre all'Esperto dell'Associazione Renzo Calvigioni.

 
 
 
 

 
 

Per maggiori info vai su Aldricus

Il Portale ufficiale del Progetto EJNita.

 
 
.
 
 
 

Partner


 
 
.
.
.
.
.
.
.
.