testata per la stampa della pagina

Quesito della Settimana

 
 
 

Ogni settimana Anusca propone un quesito scelto tra i più interessanti risolti dai nostri Esperti. Ricordiamo che fra i servizi per i Soci Individuali e i Comuni iscritti in Quota D è disponibile l'Archivio Quesiti Risolti: una banca dati di migliaia di risposte degli esperti Anusca sempre aggiornata e in quotidiano arricchimento.


CLICCA QUI per consultare l'Archivio Quesiti Risolti

 
 
 
 

 
 
 

Voto direttore del carcere

 
 
 

DOMANDA:

 

Chiedo un parere in merito alla possibilità di far votare il Direttore del carcere che non è iscritto alle liste elettorali del mio comune.
E' possibile equipararlo ad un militare (polizia penitenziaria, ad esempio) e farlo votare per il Referendum?

 
 
 

RISPOSTA: (a cura di Sergio Santi)

 

Temo che l'articolo 39 del T.U. n. 361/1957, applicabile per il Referendum per effetto del rinvio disposto dall'art. 50 della legge n. 352/1970, non lasci spazio a interpretazioni estensive.


Richiamo, a questo proposito, il paragrafo 16.4 della Pubblicazione n. 2 del Ministero dell'Interno - Ediz. Febbraio 2020 - recante le Istruzioni per le operazioni degli uffici di sezione per i Referendum:
"I militari delle Forze armate, gli appartenenti a Corpi organizzati militarmente per il servizio dello Stato, gli appartenenti alle Forze di polizia e gli appartenenti al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco sono ammessi a votare nel comune in cui si trovano per causa di servizio. Fanno parte di Corpi militarmente organizzati anche le infermiere volontarie della Croce Rossa italiana.
............................
Per evitare abusi o irregolarità da parte di elementi estranei ai predetti Corpi militari, i comandanti di reparto devono predisporre un'apposita dichiarazione, da esibire al presidente del seggio, nella quale attestano che il dipendente: ... ... (con indicazione delle generalità), presta servizio militare nel ... ... (con indicazione del reparto), di stanza nel comune di ......... (con indicazione del comune), apponendovi la propria firma e il timbro del comando."

 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 

Questo quesito è stato liberamente tratto da uno dei quesiti a cui gli Esperti ANUSCA rispondono on line a tutti gli associati. Nel caso in cui gli utenti ravvisassero degli errori o delle imprecisioni, sono pregati di comunicarlo via mail a: coordinamentoquesitionline@anusca.it