testata per la stampa della pagina

Assicurazione Professionale A.N.U.S.C.A.

 
 
 

Per alcune categorie professionali oramai è un obbligo, per altre un fatto di opportunità, come nel caso dei Servizi Demografici, ma di una opportunità che si fa sempre più stringente di pari passo col complicarsi delle norme del settore. Parliamo della copertura assicurativa.
Attualmente sono tante le offerte di polizze sul mercato destinato alla Pubblica Amministrazione, ma ANUSCA ha il merito di aver individuato per prima la strada maestra già alcuni anni fa, quando, pioniera, propose la prima forma di copertura assicurativa ai propri associati.
Da subito gli operatori si sono mostrati percettivi della validità della proposta e anno dopo anno sono aumentati coloro che all'atto di sottoscrivere l'adesione all'Associazione hanno abbinato anche la copertura dell'assicurazione: oggi, 9 soci su 10 scelgono l'Assicurazione professionale di ANUSCA.

Scegliere la polizza professionale ANUSCA è fare qualcosa di concreto a tutela del proprio lavoro quotidiano: normative sempre più complesse, ritmi di lavoro serrati, istanze pressanti del cittadino rendono più facile l'errore. Ma ANUSCA offre una tutela che garantisce l'opportunità di lavorare più serenamente.
Con la polizza di responsabilità civile e amministrativa, il tesserato potrà contare sulla copertura in caso di richieste di risarcimento per danni compiuti, anche con colpa grave, nell'esercizio delle proprie funzioni come operatori demografici.
Ad essa si è aggiunta anche la polizza di tutela legale, in caso di instaurazione di giudizio, che copre onorari, spese e competenze del legale liberamente scelto dall'assicurato, spese giudiziarie e processuali, onorari dei periti di parte e di quelli nominati dal Giudice, spese di transazione e di soccombenza.



Con l'Assicurazione professionale ANUSCA
+ tranquillità e sicurezza nel lavoro quotidiano
+ risparmio
- burocrazia (l'Associazione gestisce i rapporti tra assicurato e compagnia assicurativa fino alla chiusura del sinistro)