1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

altro

Si riportano dal sito dell'ARAN alcuni chiarimenti (ORIENTAMENTI APPLICATIVI ARAN) a seguito di quesiti pubblicati sul sito dell'ente:"
499-17F. Compensi per specifiche responsabilità

499-17F2. L'indennità per specifiche responsabilità, di cui al comma 2, dell'art.36, può essere attribuita anche ai titolari di posizione organizzativa che rivestano anche la qualifica di ufficiale di stato civile e di anagrafe?
La risposta è senza dubbio negativa. I titolari di PO possono fruire solo dei compensi specifici, previsti espressamente dai vigenti ccnl; tra questi non è ricompresa anche la indennità in questione.


499-17F5. Il compenso di cui all'art.36, comma 2, del ccnl dell'1.4.99 pari a €300,00 è attribuibile al personale che, già titolare di incarico di posizione organizzativa, riveste la qualifica di Ufficiale di Stato Civile o di Anagrafe?
La risposta è negativa. I titolari di posizione organizzativa non possono fruire delle indennità di cui all'art. 36, comma 2, del ccnl del 22.1.2004; sono consentiti, infatti, solo gli specifici compensi previsti dai vigenti ccnl (ICI, straordinario elettorale, progettazione....).


499-17F6. L'art.36, comma 2, del nuovo contratto lett. i) nell'art.17, comma 2, del CCNL 1.4.1999, riconosce una indennità di € 300 per le funzioni di responsabilità collegate alle qualifiche di Ufficiale di stato civile e di anagrafe e di Ufficiale elettorale.
Essendo tali qualifiche relative a due distinti servizi con distinte responsabilità, il dipendente investito contemporaneamente delle funzioni di responsabile di due servizi diversi , ha diritto alla suddetta indennità moltiplicata per due?
Rileviamo, anzitutto, che anche la disciplina dei compensi di cui alla nuova lett. i) dell'art.17 del CCNL 1.4.99, deve essere preventivamente oggetto di contrattazione decentrata che dovrà, naturalmente, definire i criteri sia per la individuazione degli incarichi di responsabilità sia per la quantificazione dei compensi.
Per le specifiche funzioni di responsabilità correlate alle qualifiche di ufficiale di stato civile, di anagrafe e di ufficiale elettorale, riteniamo di poter illustrare, anche a titolo cautelativo, il seguente orientamento di buon senso e ragionevolezza, che ci trova concordi anche con l'analoga posizione dell'ANCI:
a) ove i due incarichi riguardino lo stesso soggetto, si potrebbe erogare un solo compenso (magari nella misura più elevata);
b) se i due incarichi sono affidati a due diversi lavoratori, potrebbero essere corrisposti due distinti compensi, anche se di misure ridotte.
Precisiamo, infine, che l' indennità della lettera i), come anche quella della lettera f) dell'art.17, del CCNL 1.4.99 non possono essere corrisposte ai titolari di posizione organizzativa.


499-17H. Compensi ISTAT


499-17H1. Le somme accreditate dall'Istat per il censimento della popolazione sono al lordo o al netto degli oneri riflessi ?
Il Ministero dell'Economia e delle Finanze, nella Circolare n. 19 del 24/4/2002 "Monitoraggio della spesa pubblica del personale, conto annuale e relazione sulla gestione. Esercizio 2001" (G.U. n. 124 del 13/6/2002) afferma (Avvertenze specifiche di comparto, pag. 127): "Con l'occasione si rammenta che tra le risorse individuate ai fini dell'alimentazione del fondo sono comprese anche quelle derivanti dalla disciplina di cui all'art. 18 della L. 109/1994, che destina ad incentivazione del personale un importo ........ . Tale importo deve intendersi comprensivo degli oneri riflessi a carico dell'Amministrazione, analogamente alle somme corrisposte per l'incentivazione del personale che svolge attività finalizzate al recupero dell'evasione dell'ICI e dei compensi corrisposti per le attività svolte per le rilevazioni statistiche dell'ISTAT". Tale è sempre stata anche la nostra posizione sull'argomento


 

Menu di sezione