testata per la stampa della pagina
legislazione

Dal sito della Presidenza del Consiglio dei MInistri Funzione Pubblica si riporta la news su:"
Il decreto legge n. 69 del 21 giugno 2013 - "Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia" - convertito con la legge 9 agosto 2013, n.98, contiene numerose misure per la semplificazione amministrativa (Titolo II - Capo I) che contribuiranno a recuperare lo svantaggio competitivo dell'Italia e a liberare risorse per la crescita e lo sviluppo del paese.
> Scarica la Guida alle semplificazioni del decreto del "Fare"
Oltre a misure di carattere generale, quali l'indennizzo automatico e forfetario e le date uniche di efficacia dei nuovi obblighi, vi sono numerose misure che, in coerenza con gli impegni assunti in sede europea, consentiranno di liberare risorse per la crescita, di agevolare la ripresa in settori chiave, come l'edilizia, e rimettere in moto gli investimenti.
Il provvedimento interviene, ad esempio, su costi stimati in 7,7 miliardi di euro all'anno per le PMI nei settori edilizia e sicurezza sul lavoro (sulla base della misurazione degli oneri realizzata dal Dipartimento della Funzione Pubblica con l'assistenza tecnica dell'ISTAT). I risparmi gią quantificati sono stimati in circa 500 milioni di euro all'anno. La stima preliminare dei risparmi sarą integrata con la collaborazione delle associazioni imprenditoriali attraverso approfondimenti mirati, anche sulla base dell'esperienza attuativa.
In particolare, le nuove semplificazioni contenute nel decreto legge sono relative a:
Indennizzo automatico e forfetario (art. 28)
Date uniche di efficacia dei nuovi obblighi (art. 29)
Semplificazioni per l'Edilizia (art. 30)
Semplificazioni in materia di DURC (art. 31)
Semplificazione degli adempimenti formali in materia di lavoro (art. 32)
Semplificazione del procedimento per l'acquisto della cittadinanza (art. 33)
Trasmissione in via telematica del certificato medico di gravidanza (art. 34)
Misure di semplificazione per le prestazioni lavorative di breve durata (art. 35)
Zone a burocrazia zero (art. 37)
Semplificazioni in materia di prevenzione incendi (art. 38)
Semplificazione del procedimento per l'autorizzazione paesaggistica (art. 39)
Semplificazioni in materia di ambiente (art. 41)
Soppressione di certificazioni sanitarie (art. 42)
 

Per saperne di pił
Visualizza il testo del decreto legge n.69 del 21 giugno 2013 (link a Normattiva)
Scarica la Guida alle semplificazioni del decreto del "Fare"
 


 
 
 
Valentini Alessio.