testata per la stampa della pagina
elettorale

Dal sito della Prefettura di Avellino Ufficio Territoriale del Governo si riporta la circolare PROT. n. 1830/S.E. del 8 novembre 2013 ad :"OGGETTO: Istituzione di nuovi Comuni a decorrere dal 1░ gennaio 2014. Adempimenti in materia di formazione delle liste elettorali.
Anticipazione delle operazioni di revisione dinamica delle liste.
Ai sensi di alcune leggi regionali (Friuli Venezia Giulia, legge 7 febbraio 2013, n. 1; Emilia-Romagna, legge 7 febbraio 2013, n. 27; Marche, legge 22 luglio 2013, n. 18; Toscana, leggi 18 giugno 2013, n. 31 e n. 32, e 30 luglio 2013, n. 43), a decorrere dal 1░ gennaio 2014, sono stati istituiti sei nuovi Comuni, per effetto di fusioni, come appresso indicato:
- Comune di Rivignano Teor, mediante fusione dei comuni di Rivignano e di Teor (Udine);
- Comune di Valsamoggia, mediante fusione dei Comuni di Bazzano, di Castello di Serravalle, di Crespellano, di Monteveglio e di Savigno (Bologna);
- Comune di Trecastelli, mediante fusione dei Comuni di Castel Colonna, di Monterado e di Ripe (Ancona);
Prefettura di Avellino
Ufficio Territoriale del Governo
- Comune di Figline e Incisa Valdarno, mediante fusione dei Comuni di Figline Valdarno e di Incisa Valdarno (Firenze);
- Comune di Castelfranco Piandisc˛, mediante fusione dei Comuni di Castelfranco di Sopra e di Pian di Sc˛ (Arezzo);
- Comune di Fabbriche di Vergemoli, mediante fusione dei Comuni di Fabbriche di Vallico e di Vergemoli (Lucca).
Risulta, inoltre, che sono in corso altre iniziative legislative in ambito regionale, a seguito dello svolgimento di apposite consultazioni referendarie popolari, per l'istituzione di nuovi Comuni per effetto di fusioni.
Sotto il profilo elettorale, si rammenta che, ai sensi dell'art. 48 del D.P.R. 20 marzo 1967, n. 223 (T. U. delle leggi per la disciplina dell'elettorato attivo e per la tenuta delle liste elettorali), nel caso di istituzione di nuovi comuni, occorre provvedere alla formazione delle liste elettorali e i relativi adempimenti si concretano, in sintesi, nella compilazione delle liste stesse entro novanta giorni, nella immediata trasmissione di esse alla competente commissione elettorale circondariale e nel visto di autenticazione da parte della commissione medesima entro i successivi quindici giorni. Per tali adempimenti, i termini non possono che decorrere dalla data di istituzione del nuovo Comune, ovvero dal 1░ gennaio 2014.
Con riferimento a quesiti formulati da alcuni dei Comuni che saranno oggetto di fusione, il Ministero dell'Interno ha ritenuto che i Comuni interessati, ai fini di una attivitÓ preparatoria preordinata, a seguito della fusione, all'accorpamento e all'allineamento di tutte le posizioni elettorali, possano provvedere alle operazioni di revisione dinamica delle liste ai sensi dell'art. 32 del citato D.P.R. n. 223 del 1967, anticipando, sostanzialmente, gli adempimenti solitamente svolti nel mese di gennaio.
Prefettura di Avellino
Ufficio Territoriale del Governo
In particolare, a tale revisione i Comuni in questione potranno provvedere successivamente alle operazioni di revisione semestrale delle liste, all'approvazione da parte delle commissioni e sottocommissioni elettorali circondariali dei relativi elenchi e alle conseguenti variazioni alle liste stesse. Di massima, pertanto, la revisione dinamica in oggetto potrÓ essere effettuata nel periodo intercorrente tra l'11 e il 23 dicembre 2013.
I Comuni italiani non interessati ai procedimenti di fusione, solo in caso di attivazione da parte dei comuni interessati, vorranno procedere anch'essi alle operazioni di revisione delle liste limitatamente a quelle di cancellazione e iscrizione di elettori per trasferimento della residenza, oppure provvedendo a tali iscrizioni per trasferimento della residenza in occasione della revisione dinamica del mese di gennaio 2014.
Infine, i nuovi Comuni che saranno istituiti dal 1░ gennaio 2014 a seguito di fusione vorranno comunque provvedere nello stesso mese di gennaio 2014 a una ulteriore revisione dinamica delle liste in caso di attivazione da parte di altri comuni per le medesime finalitÓ di cancellazione o iscrizione di elettori per trasferimento della residenza.
p. Il Prefetto Il Vice Prefetto Vicario - Amabile -."

 
 
 
Valentini Alessio.