testata per la stampa della pagina
stato civile

Dal sito della Prefettura UTG di Avellino si riporta la circolare Prot. 3672/Area IV del 22/02/201 ad oggetto:":Comunicazione concernente le Confessioni religiose che hanno stipulato intese ex art. 8. 3░comma, della Costituzione, approvate con legge.
Per opportuna conoscerrza.e per gli adempimenti di competenza, si informa che il Ministero dell'Interno con nota pervenuta in data 18 febbraio scorso, ha fatto comunicato che, in data 31 dicembre 2012, sono state approvate le leggi relative alle due Confessioni religiose diverse dalla cattolica di seguito indicate:
- Unione Buddhista Italiana (legge 31.12.2012, n. 245 pubblicata sulla
Gazzetta Ufficiale n. 14 del 17.01.2013); .
- Unione Induista Italiana. Sanatana Dharma Samgha (legge
31.12.2012, n. 246, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 14 del 17.01.2013, n.).
Pertanto con l'entrata in vigore di tali leggi vengono a cessare, per le Confessioni religiose in argomento, gli effetti della legse 1159 del 24 giugno 1929.
In particolare, vengono a cessare gli effetti de: decreti ministeriali di approvazione della nomina a ministro di culto in quanto- dalla data di entrata in vigore delle leggi anzidette- il riconoscimento degli effetti civili dei matrimoni celebrati di fronte ai ministri di culto deriva dalle leggi d'intesa in argomento che ne regolano la procedura. In tale previsione specificata rientra il caso dei ministri dio culto appartenenti all'Unione Induista Italiana, Sanatana Dharma Samgha.
Diversamente, invero, si rileva che la legge d'intesa dell'Unione Buddhista Italiana, non contiene disposizioni inerenti il riconoscimento degli effetti civili dei matrimoni celebrati dai ministri di culto ad essa appartenenti.
Di quanto innanzi, si prega di informare i competenti ufficiali di Stato civile."


 
 
 
Valentini Alessio.