testata per la stampa della pagina
Enti Locali

Dal sito della Prefettura UTg di Avellino si riporta la circolare in materia di gestione associata  delle funzioni fondametali degli Enti Locali - servizi demografici
"PROT. N. 1256/25-3/Area II lý, 28 dicembre 2012 Ai Sigg. Sindaci e Commissari Straordinari e Prefettizi
dei Comuni della provincia

Ai Sigg. Sindaci e Commissari Straordinari e Prefettizi
dei Comuni della provincia
LORO SEDI
OGGETTO: Gestione associata delle funzioni fondamentali degli enti locali ex articolo 14 - commi da 25 a 31-quater - del D.L. 31.5.2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30.7.2010, n. 122, e successive modificazioni.- ^^^^^^^^^^^^^^^^^
Com'Ŕ noto, l'articolo 14, commi da 25 a 31-ter, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito con modificazioni dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, e successive modificazioni, ha stabilito che tutti i Comuni con popolazione fino a 5.000= abitanti, ovvero fino a 3.000=, se appartengono o sono appartenuti a ComunitÓ montane, sono tenuti ad esercitare obbligatoriamente, in forma associata, mediante convenzione (art. 30 T.U.E.L. n. 267/2000) o unione di comuni (art. 32 T.U.E.L. n. 267/2000) le seguenti funzioni fondamentali individuate ex art. 117, secondo comma, lettera p), della Costituzione, dal comma 27 del medesimo articolo 14, ad esclusione di quelle indicate alla lettera l):

a) organizzazione generale dell'amministrazione, gestione finanziaria e contabile e controllo;
b) organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito comunale, ivi compresi i servizi di trasporto pubblico comunale; Prefettura di Avellino Ufficio Territoriale dello Stato
Prefettura di Avellino Ufficio Territoriale dello Stato c) catasto, ad eccezione delle funzioni mantenute allo Stato dalla normativa vigente;
d) la pianificazione urbanistica ed edilizia di ambito comunale nonche' la partecipazione alla pianificazione territoriale di livello sovracomunale;
e) attivita', in ambito comunale, di pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi;
f) l'organizzazione e la gestione dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani e la riscossione dei relativi tributi;
g) progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali ed erogazione delle relative prestazioni ai cittadini, secondo quanto previsto dall'articolo 118, quarto comma, della Costituzione;
h) edilizia scolastica per la parte non attribuita alla competenza delle province, organizzazione e gestione dei servizi scolastici;
i) polizia municipale e polizia amministrativa locale;
l) tenuta dei registri di stato civile e di popolazione e compiti in materia di servizi anagrafici nonche' in materia di servizi elettorali e statistici, nell'esercizio delle funzioni di competenza statale. Prefettura di Avellino Ufficio Territoriale dello Stato 
Con particolare, il comma 31-ter del citato D.L. n. 78/2012 ha fissato al 1░ gennaio 2013 il termine per l'esercizio associato di almeno tre funzioni fondamentali ed entro il 1░ gennaio 2014 per le rimanenti funzioni. Ai sensi del successivo comma 31-quater del medesimo D.L. n. 78/2010, in caso di inadempimento Ŕ previsto l'intervento del Prefetto che assegna ai Comuni un termine per adempiere, decorso il quale opera l'azione sostitutiva del Governo ai sensi dell'articolo 8 della legge 5 giugno 2003, n. 131 (c.d. Legge La Loggia).
Alla luce di quanto sopra esposto si invitano i Comuni interessati dalla normativa in argomento a fornire dettagliate notizie sulle iniziative assunte al riguardo facendo, contestualmente, pervenire a questa Prefettura copia dei provvedimenti di attuazione dell'obbligo associativo delle funzioni fondamentali.
Si segnala l'urgenza del riscontro che dovrÓ necessariamente intervenire entro e non oltre lunedý 28 gennaio 2013. p. Il Prefetto
Il Vice Prefetto Vicario
- Amabile -



 
 
 
Valentini Alessio.