testata per la stampa della pagina

 Con circolare n. 9 del 10 marzo 2011, il Direttore Centrale dei Servizi Demografici comunicava che, a seguito dell'assalto al Consolato Onorario di Patrasso, in Grecia, erano stati sottratti alcuni timbri in gomma recanti queste diciture "Visto", "Copia conforme" e "Michail Dimopoulos" (quest'ultimo riportante il nominativo del Console).
Con la stessa circolare si invitavano gli ufficiali di stato civile a prestare particolare attenzione all'originalità dei certificati eventualmente presentati e riportanti elementi di cui sopra.
In data odierna, il Settore Antifrode Italia di Unicredit di Bologna ha telefonato alla segreteria ANUSCA segnalando che sono stati presentati all'Istituto documenti provenienti dal Consolato di Patrasso con i timbri a suo tempo sottratti e che sembrerebbero falsi.
La responsabile del servizio, avendo preso atto che tra gli Enti cui la circolare era indirizzata vi era anche ANUSCA, ha ritenuto di comunicarci la cosa.
Poiché evidentemente chi ha sottratto i timbri intende farne un uso fraudolento, si consiglia agli operatori dei Comuni di prestare la massima attenzione.