testata per la stampa della pagina
legislazione

Dal sito del MInistero dell'Interno si riporta  quanto segue:"
In vigore da sabato 13 agosto il decreto-legge n. 138/2011 che detta ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo, a seguito dell'eccezionale situazione di crisi internazionale e di instabilitÓ dei mercati e per rispettare gli impegni assunti in sede di Unione Europea.
Il provvedimento, oltre a numerose misure di contenimento della spesa pubblica, adotta disposizioni per l'adeguamento della disciplina dei servizi pubblici locali al referendum popolare e alla normativa dell'unione europea, per la riduzione dei costi degli apparati istituzionali, del trattamento economico dei parlamentari e dei membri degli altri organi costituzionali, per le incompatibilitÓ, per la riduzione delle spese per i referendum.
Prevista la soppressione di Province e il dimezzamento dei consiglieri e assessori, e la riduzione dei costi relativi alla rappresentanza politica nei comuni. Viene varata l'unione municipale, organismo costituito dai comuni contermini con popolazione pari o inferiore a 1.000 abitanti, per l'esercizio in forma associata di tutte le funzioni amministrative e dei servizi pubblici di spettanza comunale.

Correlati Il decreto-legge 13 agosto 2011, n. 138."