testata per la stampa della pagina

TIMBRO DIGITALE

Sperimentazione

 
COS'È IL TIMBRO DIGITALE
Il Timbro Digitale con Codice Grafico Bidimensionale 2D-Plus™ è una tecnologia brevetta dalla società Secure Edge S.r.l., funzionale a prorogare la validità giuridica di un documento informatico firmato digitalmente; l'efficacia giuridica persiste solo se il documento digitale firmato rimanga nel formato originario. Qualora venisse stampato su supporto cartaceo, lo stesso perderebbe le caratteristiche di autenticità, integrità e non ripudio, e quindi il suo valore legale.
"Nell'ambito della Pubblica Amministrazione, e nel rapporto tra questa e i suoi utenti (cittadini e imprese) esistono tuttora numerose situazioni in cui documenti dei quali occorre garantire l'autenticità possono attraversare, nel corso del loro ciclo di vita, uno o più passaggi tra digitale e carta. Esiste senz'altro l'esigenza di proteggere tali documenti in tutte le fasi del loro ciclo di vita, indipendentemente dal supporto - elettronico o cartaceo - utilizzato. Questa indipendenza potrebbe essere possibile se si stampassero, contestualmente al contenuto del documento, le informazioni necessarie a controllarne l'autenticità già presenti nel documento stesso, ad esempio:
− una rappresentazione alternativa e non alterabile del contenuto del documento;
− la certificazione della fonte che ha emesso il documento."
(Fonte CNIPA: "Il timbro digitale: una soluzione tecnologica per l'autenticazione di documenti stampati" - Versione 2.0 - 18 dicembre 2006).

Per informazioni contattare: Dott.ssa Gasperini Sceila - Segreteria ANUSCA -
Tel. 051/944641 - relazioniesterne@anusca.it

 
 

Visualizza il video


Per tutti i Comuni

 
 

Per i Comuni dell'Emilia Romagna