testata per la stampa della pagina

Dai principi generali dello stato civile al riconoscimento della cittadinanza iure sanguinis

 

Castel San Pietro Terme (BO) - 31 Agosto/1 e 2 Settembre 2022

Seminario di aggiornamento professionale

 
 

Principi generali dello stato civile
· Il ruolo e le competenze dell'ufficiale dello stato civile
· La registrazione degli status delle persone
· Costituzione, modificazione e estinzione degli status
· Principi generali in materia di formazione degli atti di stato civile
· Il diritto al nome sancito dalla giurisprudenza costituzionale
· Il rilascio di certificazione

L'iscrizione anagrafica presupposto per il riconoscimento della cittadinanza iure sanguinis in via
amministrativa
· I presupposti per l'iscrizione anagrafica
· Le circolari del Ministero dell'interno n. 32 e n. 52 del 2007
· Problematiche relative alla residenza:
- La dichiarazione degli interessati
- Il concetto di "residenza" alla prova delle teorie negazioniste della necessità del requisito della
"dimora abituale"
- Il procedimento di iscrizione anagrafica: avvio - provvedimento di accoglimento o di irricevibilità -
modalità e termini dell'istruttoria - conclusione positiva o negativa del procedimento
· L'esito negativo del procedimento di iscrizione anagrafica in caso di:
- mancanza del requisito della "dimora abituale"
- scadenza del periodo di temporanea regolarità del soggiorno
· Le conseguenze dell'annullamento dell'iscrizione anagrafica sul procedimento di riconoscimento della
cittadinanza iure sanguinis
· La verifica della residenza dopo il riconoscimento della cittadinanza italiana

Il procedimento per il riconoscimento della cittadinanza iure sanguinis
· Il riconoscimento del possesso ininterrotto della cittadinanza italiana: principio generale
· Differenza tra riconoscimento ed acquisto di cittadinanza
· Competenze dell'autorità consolare e dell'ufficiale di stato civile
· I requisiti per poter presentare istanza in un comune in Italia
· La sommaria verifica della documentazione allegata all'istanza
· A chi può essere riconosciuto il possesso della cittadinanza italiana: sussistenza delle condizioni
preliminari
· Correttezza formale dell'istanza
· Gli atti a corredo dell'istanza: legalizzazione e traduzione
· La presentazione di atti digitali argentini: criticità
· L'acquisto della cittadinanza straniera per luogo di nascita o per discendenza
· La normativa vigente all'epoca, fino alla legge 555/1912
· La circolare k 28.1 /1991
· Il procedimento di accertamento sugli atti
· L'eventuale annullamento di atti trascritti, secondo la procedura di rettificazione ex art. 95 dpr
396/2000
· L'accertamento eseguito dai consolati e la trasmissione degli atti per la trascrizione

 
 
 
 
 
 

Relatori:

AL MUREDEN Enrico - Professore Ordinario Diritto Privato Università degli Studi di Bologna
CALVIGIONI Renzo - Esperto ANUSCA
STIGARI Thomas - Esperto ANUSCA