testata per la stampa della pagina
anagrafe




L'iscrizione all'AIRE, ai sensi della legge 470/1988, Ŕ obbligatoria per i cittadini che trasferiscono la propria residenza all'estero per periodi superiori a 12 mesi o per quelli che giÓ vi risiedono, sia perchÚ nati all'estero che per successivo acquisto della cittadinanza italiana a qualsiasi titolo.

Le seguenti categorie di soggetti non devono invece iscriversi all'A.I.R.E.:
- le persone che si recano all'estero per un periodo di tempo inferiore ad un anno;
- i lavoratori stagionali;
- i dipendenti di ruolo dello Stato in servizio all'estero, che siano notificati ai sensi delle Convenzioni di Vienna sulle relazioni diplomatiche e sulle relazioni consolari rispettivamente del 1961 e del 1963;
- i militari italiani in servizio presso gli uffici e le strutture della NATO dislocate all'estero.

Dal sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale tramite il portale Fast.it le modalitÓ per la richiesta di iscrizione all'AIRE.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: