testata per la stampa della pagina

Il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis: la dimora abituale e la valutazione della documentazione di stato civile. Facciamo chiarezza

 

29 Giugno 2021 - [ore 14.30 - 17.30]

Webinar

- in collaborazione con il Comitato Provinciale ANUSCA di Torino - INIZIATIVA GRATUITA PER GLI ENTI E SOCI ISCRITTI ANUSCA ANNO 2021 REALIZZATA CON I FONDI DEL 5X1000 DESTINATI AD ANUSCA

 
 

· La residenza in Italia: presupposto fondamentale per la competenza dell'Ufficiale di Stato Civile
· I presupposti per l'iscrizione anagrafica
· Il riconoscimento del possesso ininterrotto della cittadinanza italiana
· Differenza tra riconoscimento e acquisto della cittadinanza
· La circolare k.28.1/1991: istanza e istruttoria
· La regolarità della documentazione

· La verifica della discendenza per linea paterna o materna
· Filiazione nel matrimonio e fuori dal matrimonio
· L'attestazione consolare di non rinuncia alla cittadinanza italiana
· L'acquisizione di altri documenti da parte dell'ufficiale di stato civile
· La discordanza delle generalità tra avo italiano e discendenti fino al richiedente
· Procedimento e provvedimento finale di rigetto od accoglimento
· La trascrizione degli atti

 
 
 
 
 
 

Relatore:

CORNETTO Silvia - Esperto ANUSCA