testata per la stampa della pagina
stato civile




Pubblicata sulla (GU 1a Serie Speciale - Corte Costituzionale n.27 del 1-7-2020) la Sentenza della Corte Costituzionale 26 maggio - 25 giugno 2020 n. 127  "Giudizio di legittimitą costituzionale in via incidentale. Filiazione - Impugnazione del riconoscimento del figlio per difetto di veridicitą - Esclusione della legittimazione all'azione nel caso di consapevolezza del difetto - Omessa previsione - Denunciata irragionevolezza intrinseca, disparitą di trattamento rispetto al caso di ricorso a fecondazione medicalmente assistita di tipo eterologo, nonché violazione dei principio di responsabilitą individuale, di solidarietą sociale e di tutela dell'identitą personale del figlio - Non fondatezza della questione. - Codice civile, art. 263. - Costituzione, artt. 2 e 3."

Come chiarito dalla Consulta chi riconosce un figlio naturale puņ impugnare l'atto per difetto di veridicitą, ma nel rispetto del diritto all'identitą personale del figlio e dei legami affettivi instaurati all'interno della famiglia.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: