testata per la stampa della pagina
privacy




Le Pubbliche Amministrazioni devono adottare ulteriori misure per proteggere l'identitÓ di chi segnala riservatamente condotte illecite e quella dei presunti autori, delineare pi¨ precisamente i fatti che possono essere segnalati con il "whistleblowing" nella PA, definire meglio il ruolo dei soggetti coinvolti. Queste sono alcune osservazioni indicate dal Garante per la privacy nel parere sulla bozza di "Linee guida in materia di tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolaritÓ di cui siano venuti a conoscenza in ragione di un rapporto di lavoro, ai sensi dell'art. 54-bis del d.lgs. 165/2001, (c.d. whistleblowing)", predisposta dall'Anac.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: