testata per la stampa della pagina
stato civile




L'art. 19 della Costituzione italiana recita:
"Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purchÚ non si tratti di riti contrari al buon costume".

Il principio della libertÓ religiosa Ŕ riconosciuto a "tutti" ovvero a chiunque si trova nel territorio italiano, anche agli individui di cittadinanza non italiana (comunitari, stranieri, apolidi, rifugiati, ...), sia sotto il profilo individuale che collettivo. Unico limite che viene posto all'esercizio della libertÓ religiosa Ŕ dato dal divieto di riti contrari al buon costume.
I rapporti tra Stato e confessioni religiose sono curati dal Ministero dell'Interno il quale, attraverso il riconoscimento della personalitÓ giuridica degli enti ecclesiastici, la stipula di apposite intese e la vigilanza, assicura il rispetto delle garanzie costituzionali.

Dal sito del Ministero dell'Interno i rapporti tra Stato e Chiesa Cattolica e tra Stato e le altre confessioni religiose.

RIFERIMENTI NORMATIVI

CULTO CATTOLICO
Legge 20 maggio 1985, n. 222
DPR 13 febbraio 1987, n. 33

CULTI DIVERSI DAL CATTOLICO
Legge 24 giugno 1929, n.1159
Regio Decreto 28 febbraio 1930, n. 289- Legge 11 agosto 1984, n. 449 (Tavola Valdese)
Legge 5 ottobre 1993, n. 409 (Integrazione alla legge 449/1984)
Legge 22 novembre 1988, n. 516 (Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del 7░ giorno)
Legge 20 dicembre 1996, n. 637 (Modifica alla legge 516/1988)
Legge 22 novembre 1988, n. 517 (Assemblee di Dio in Italia)
Legge 8 marzo 1989, n. 101 (Unione delle ComunitÓ Ebraiche italiane)
Legge 20 dicembre 1996, n. 638 (Modifica della legge 101/1989)- Legge 12 aprile 1995, n. 116
Legge 12 marzo 2012, n. 34 (Modifica legge 116/1995)
Legge 29 novembre 1995, n. 520 (Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI)
Legge 30 luglio 2012, n. 126 (Sacra Arcidiocesi Ortodossa d'Italia ed Esarcato per l'Europa meridionale)
Legge 30 luglio 2012, n. 127 (Chiesa di Ges¨ Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni)
Legge 30 luglio 2012, n. 128 (Chiesa Apostolica in Italia)
Legge 31 dicembre 2012, n. 245 (Unione Buddista Italiana)
Legge 31 dicembre 2012, n. 246 (Unione Induista Italiana Sanatana Dharma Samgha)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: