testata per la stampa della pagina
stato civile




In vigore dal 31 gennaio 2018 la Legge 22 dicembre 2017, n. 219, in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento, tutela"il diritto alla vita, alla salute, alla dignitÓ e all'autodeterminazione della persona e stabilisce che nessun trattamento sanitario pu˛ essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata, tranne che nei casi espressamente previsti dalla legge", nel rispetto dei principi della Costituzione (art. 2, 13 e 32) e della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea.

Dal sito del Ministero della Salute tutto su "Legge sul consenso informato e sulle DAT"
- cfr. anche sito del Consiglio Nazionale del Notariato

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: