testata per la stampa della pagina

La gestione anagrafica di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale dopo il "Decreto Sicurezza" - Riconoscimento cittadinanza iure sanguinis

 

Taranto - 20 Giugno 2019

Giornata di Studio

 
 

- Lo straniero nel nostro Ordinamento
- La condizione di "regolarmente soggiornante"
- L'impatto del D.L. n. 113/2018 sul diritto all'iscrizione e alla mutazione anagrafica
- Il nuovo status dei richiedenti asilo: regolari ma esclusi dall'anagrafe
- I permessi per "motivi umanitari"
- L'accoglienza dei richiedenti e dei titolari di protezione
- Condizioni per l'iscrizione anagrafica
- Esclusioni
- I casi particolari: senza fissa dimora, detenuti e abusivismo


- Le condizioni preliminari al riconoscimento della cittadinanza italiana
- L'iscrizione anagrafica: la documentazione necessaria
- Verifica regolaritÓ del soggiorno e la verifica della dimora abituale
- La procedura della circolare k 28.1/1991: la competenza dell'ufficiale di stato civile
- La discendenza per linea materna o paterna: filiazione nel matrimonio o fuori del matrimonio
- I documenti allegati all'istanza: verifiche ed acquisizioni da parte dell'ufficiale di stato civile
- Requisiti sostanziali, preavviso di rigetto e rifiuto del riconoscimento
- La conclusione del procedimento: la trascrizione dell'atto di nascita e adempimenti conseguenti


 


 
 


 


 
 

Relatore:

MINARDI Romano - Esperto ANUSCA
VELTRE Livia - Esperto ANUSCA