testata per la stampa della pagina
anagrafe




Approvato in via definitiva dal Senato della Repubblica in data 27 marzo 2019 il ddl di conversione in legge del decreto-legge 28 gennaio 2019 n. 4 recante disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni (A.S. n. 1018-B).
- Dossier N. 65 Marzo 2019 A.S.1018-B
Nuovi adempimenti in materia anagrafica, si segnala:
- l'art. 2 "Beneficiari", in particolare il comma 5 lettera a) "i coniugi permangono nel medesimo nucleo anche a seguito di separazione o divorzio, qualora continuino a risiedere nella stessa abitazione: se la separazione o il divorzio sono avvenuti successivamente alla data del 1░ settembre 2018, il cambio di residenza deve essere certificato da apposito verbale della polizia locale;
- l'art. 5 "Richiesta, riconoscimento ed erogazione del beneficio" in particolare il comma 4 "Nelle more del completamento dell'Anagrafe nazionale della popolazione residente, resta in capo ai comuni la verifica dei requisiti di residenza e di soggiorno, di cui all'articolo 2, comma 1, lettera a). L'esito delle verifiche Ŕ comunicato all'INPS per il tramite della piattaforma di cui all'articolo 6, comma 1, finalizzata al coordinamento dei comuni.

L'Anagrafe nazionale di cui al primo periodo mette comunque a disposizione della medesima piattaforma le informazioni disponibili sui beneficiari del Rdc, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, secondo modalitÓ definite mediante accordo sancito in sede di Conferenza Stato-cittÓ ed autonomie locali ";
- ... si rimanda per approfondimenti al testo di legge coordinato con le modifiche approvate in sede di approvazione definitiva.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Prossimi corsi in programma: